La storia

Il progetto Napoli United, Cooperativa Sportiva Dilettantistica Sociale, rappresenta il naturale processo di crescita e sviluppo sostenibile dell’Afro-Napoli United, squadra calcistica multiculturale, nata nel 2009 come ADS.

L’obiettivo del Napoli United è realizzare e promuovere l’inclusione sociale attraverso lo sport, puntando in particolare al coinvolgimento di migranti, richiedenti asilo e giovani a rischio di esclusione residenti nell’area della Città Metropolitana di Napoli.  La squadra di calcio multietnica nasce per iniziativa di Antonio Gargiulo, attuale Presidente, e dei senegalesi Sow Hamath e Watt Samba Babaly.  Nei dodici di attività la società ha coinvolto cittadini del Senegal, Costa D'Avorio, Capo Verde, Niger, Tunisia, Paraguay, Cile, Brasile, Argentina, Ghana, Portogallo, Francia, Equador, San Salvador, come prova di un sentimento di amicizia e fratellanza internazionale che può nascere attraverso lo sport. Nell’arco di 12 anni la società ha raggiunto obiettivi importanti sia dal punto di vista del risultato sportivo che sociale, riuscendo ad affermarsi come realtà d’eccellenza rispetto a tutto il panorama nazionale.

Le attività principali dell’Afro-Napoli riguardano principalmente:

  • gestione e amministrazione di strutture sportive;
  • partecipazione a campionati amatoriali e dilettantistici a livello regionale e nazionale;
  • organizzazione e gestione delle attività sportive di migranti e giovani;
  • creazione e gestione di squadre di calcio maschili e femminili;
  • programmazione, progettazione e partecipazione a bandi europei, locali e nazionali;
  • organizzazione e promozione di attività culturali e sociali;
  • gestione di centri di accoglienza per migranti e attività di comunicazione e diffusione.

La partecipazione dei soci alle attività della cooperativa ha contribuito a maturare una grande esperienza soprattutto nel settore della mediazione culturale e della risoluzione delle pratiche burocratiche di tesseramento e richiesta d’asilo e/o permesso di soggiorno per migranti e richiedenti asilo. Per garantire un impatto maggiore il Napoli United ha creato negli anni una solida rete d’azione costituita da enti e associazioni del territorio con cui la società collabora attivamente, partendo dal supporto primario e fondamentale del Consorzio Gesco che ha contribuito fin dall’esordio alla crescita economica e finanziaria del progetto United. Il Club ha ottenuto il patrocinio del Comune di Napoli, ed è riconosciuto dal CONI attraverso l’affiliazione con l'AICS Nazionale e attualmente a livello sportivo il Club ha realizzato:

  • la prima squadra che disputa il campionato FIGC “Eccellenza” (5a serie italiana)
  • il settore amatoriale che opera a livello di base, il principale crocevia tra sport e attività sociali
  • il settore giovanile con le squadre “Under15”, “Under17” e “Juniores”
  • l'Accademia di calcio “Pride of Lions” che ha anche 2 scuole di calcio affiliate in Campania
  • gestione dello Stadio Comunale “Alberto Vallefuoco“ a Mugnano (NA) e della struttura della tenda Comunale a Quarto (NA).

Il lavoro in campo dell' Afro-Napoli rappresenta un modello riconosciuto dal Ministero del Lavoro e dal CONI come prima delle migliori pratiche in Italia nel campo dello sport e dell'integrazione, che l'organizzazione esporta all'esterno per contribuire a rafforzare il processo di inclusione attraverso il coinvolgimento delle scuole locali, delle istituzioni e delle comunità di migranti. Importanti riconoscimenti al valore sociale delle attività promosse dal Napoli United sono rappresentati anche dal premio “Goccia d’Oro” ricevuto nel 2012 a Rapolano Terme e la ricezione dell’Attestato di Riconoscimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità e UNAR in occasione della Settimana Nazionale Contro il Razzismo. La crescita del progetto multiculturale è inoltre proporzionale rispetto ai successi sportivi raggiunti e ha permesso all'organizzazione di creare nel 2017 un centro di accoglienza, co-finanziato con fondi europei e dal consorzio GESCO, per ospitare 54 richiedenti asilo. Nel 2019 il Napoli United inizia ad accrescere la propria dimensione europea vincendo in partenariato il primo progetto europeo "MiSport-Migrants Inclusion Through Sport" della call Erasmus + Sport 2019 presentato dall’Associazione capofila Au Carrefour de l’Europe, con sede in Francia e nelle Reunion Island; partecipa come organizzazione esperta nel settore a livello locale per il progetto “Dialect”, co-finanziato attraverso il programma europeo Just, e il progetto “CapaCity Metro”, co-finanziato con fondi FAMI. Nel 2020 la società consolida la partecipazione ai partenariati europei vincendo i progetti “Play” e “Rebokin” della call Erasmus Sport + 2020 presentati rispettivamente da Association Impressu, con sede in Romania, e SPELL, con sede in Malatya, città turca al confine siriano. Inoltre, la collaborazione già avviata durante il Congresso di Cergy “Olympisme: un mirror et un aguillone pour des societes en mutations” con il Centro di Studi Olimpico e il Comitato Internazionale Pierre de Coubertin porta alla pubblicazione di un primo articolo internazionale sulla prestigiosa rivista Diagoras.

I temi su cui è focalizzata l'azione dell'organizzazione sono:

  • integrazione e lotta al razzismo
  • Istruzione dei giovani
  • Inclusione e sviluppo sociale
  • HEPA
  • promozione di sport e giochi tradizionali europei
  • formazione professionale di allenatori e operatori
  • Olimpismo
  • Doppia carriera di atleti
  • eredità patrimonio ambientale e culturale nello sport

 

Irisultati raggiunti finora possono ritenersi soddisfacenti sia dal punto di vista della socializzazione che dal punto di vista sportivo. Negli anni, il naturale ricambio generazionale, non ha intaccato la forza della squadra che ha mantenuto intatta la sua natura, ed è riuscita ad ottenere quattro promozioni in sei anni di Figc.

Nella stagione 2019/2020

  • Sesto posto nel campionato di Eccellenza della Figc Campania fermato dall’emergenza Covid19 al mese di febbraio 2020.

Nella stagione 2018/2019

  • Quinto posto al debutto nel campionato di Eccellenza della Figc Campania (massimo campionato regionale).

Nella stagione 2017/2018

  • Prima nel campionato di Promozione della Figc Campania, si è conquistata l’accesso nel campionato di Eccellenza.

Nella stagione 2016/2017

  • Quarta nel campionato di Promozione della Figc Campania, semifinalista play off.

Nella stagione 2015/2016

  • Prima nel campionato di Prima Categoria della Figc Campania si è conquistata l’accesso in Promozione.

Nella stagione 2014/2015

  • Si è classificata Prima al campionato di Seconda Categoria della Figc Campania conquistandosi così l’accesso in Prima Categoria.
  • Si è classificata seconda nella Coppa Campania della Figc.
  • Ha vinto il campionato amatoriale Fcs (provinciale e nazionale).

Nella stagione 2013/2014

  • Si è classificata Seconda nel campionato di Terza Categoria Figc Napoli ed è stata promossa in Seconda Categoria.
  • Ha vinto il campionato Nazionale AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) di calcio a 11.
  • Ha vinto il campionato Regionale AICS Campania di calcio a 11.

Nella stagione 2011/2012 ha vinto:

  • La coppa Partenope AIC
  • Il torneo Napoli d’Autore edizioni estiva e inve
  • Il campionato Regionale AICS Campa
  • La Super Coppa AICS

Nella stagione 2009/2010 ha vinto:

  • La Coppa Partenope  e  la  Super  Coppa  AICS  (Associazione  Italiana  Cultura  e  Sport).

 

I Media

Il regista palermitano Pierfrancesco Li Donni racconta in un film documentario intitolato “Loro di Napoli” quanto sia difficile e lungo il percorso di iscrizione in Figc per una squadra come l’Afro-Napoli composta quasi interamente da stranieri. Attraverso le vite di quattro personaggi della squadra, Loro di Napoli racconta lo scontro quotidiano tra un’integrazione ormai inarrestabile e le lungaggini e l’ostilità della legge italiana. Grandi riconoscimenti da parte del pubblico e della critica: Miglior lungometraggio alla 1° Edizione del Calcio Solidale in Fest. Menzione speciale alla 26° edizione del Festival del cinema Africano Asia e America Latina – Concorso Extr’A/Il Razzismo è una brutta storia. Premio Télérama, miglior film internazionale al 29° Festival International du programmes Audiovisuels FIPA Biarritz. Premio Cinemaitaliano.info CG ENTERTEIMENT al miglior film italiano alla 56° edizione del Festival dei Popoli di Firenze.

Erminio Fonzo, dottore di ricerca in storia e assegnista di ricerca presso l’Università di Salerno, pubblica nel 2019 il libro “Sport e migrazioni. Storia dell’Afro-Napoli Unted”, una ricerca accurata sulla causa e l’origine delle migrazioni contemporanee e l’operato della squadra multietnica nella città di Napoli. Il ricercatore inoltre analizza i tratti in comune tra le varie culture sportive che caratterizzano la storia dello sport più conosciuto al mondo: il calcio.

Il cortometraggio “Afro-Napoli United” realizzato da Massimiliano Pacifico e prodotto da Gianluca Arcopinto per Axelotti film e per Sky Cinema Cult nel 2014.

Fulvio Paglialunga, giornalista RAI, dedica un capitolo del suo libro “Ogni Benedetta Domenica” pubblicato nel  2013 (ADD editore).

Claudio Calia, fumettista, ne parla nel suo “Piccolo Atlante Storico Geografico dei Centri Sociali” pubblicato nel 2014.

Hanno parlato di Afro-Napoli United: Rai1, Rai2, Rai3, Rai News 24, Sky, La7, Italia 1, BBC World Service, World Channel, Canal Plus, JulieItalia, TeleClubItalia, Televomero, Canale 21, Canale 9, TV Luna, Radio 1, Radio 2, Radio 24, Radio Kiss Kiss, Radio Marte,  RTL 102.5, Radio CRC, La Repubblica, Il Corriere della Sera, Il Corriere del Mezzogiorno, Il Mattino, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport, Il Fatto Quotidiano, Il Manifesto, l’Huffington Post, l’Espresso,

in dettaglio si segnala quanto segue.

2020

  • Novembre 2020 – pubblicazione dell’articolo “Olympisme: cultures and values that permeate the activities of Afro-Napoli United” a cura di Elena Lopresti. Edito dalla rivista Diagoras, diretta dal Centro Studio Olimpico, Università di Canterbury, Università di Barcellona, Comitato Internazionale Pierre de Coubertin.

 

  • Settembre 2020 – la società è vincitrice della call Erasmus Sport + 2020 con due progetti “Play” e “Rebokin” presentati rispettivamente dai capofila Association Impressum, con sede in Romania, e SPELL, con sede in Turchia. I progetti sono cofinanziati dalla Commissione Europea.
  • 4 Maggio  – l’Afro-Napoli aderisce, come organizzazione esperta  a livello locale, al progetto europeo “DIALECT - Sconfiggere la polarizzazione costruendo comunità fondate sul rispetto reciproco attraverso il gioco del calcio” co-finanziato dalla Commissione Europea con il Programma Just. Il progetto è realizzato da ActionAid Italia insieme ad altre organizzazioni europee come ActionAid Hellas (Grecia - ruolo di capofila), Football Friends (Serbia), Melissa Network (Grecia), EKKE (Grecia), Street Football World (Germania), Otlaom (Ungheria). L’obiettivo del progetto è identificare, analizzare e affrontare le problematiche legate all’intolleranza e alla discriminazione, che attraverso il calcio i partiti e i gruppi estremisti fomentano tra i giovani.
  • Maggio/Aprile 2020: ampliare la dimensione europea ed internazionale e aumentare lo scambio di best practices è uno degli obiettivi della società. A tal fine, lo United presenta in partenariato con ONG, enti di ricerca, università e club sportivi europei ed internazionali diverse call per il programma europeo Erasmus + Sport, Erasmus + KA2 Partenariati Strategici nel Settore della Gioventù e per il programma PRIMA. I progetti presentanti focalizzano l’attenzione sull’inclusione sociale in particolare di giovani migranti e sul benessere delle persone e delle comunità. Attendiamo l’esito della valutazione e che vinca il migliore!
  • 23 Aprile – Blas Cittadini, centrocampista della Prima Squadra, è intervistato dal prestigioso giornale argentino Olé. L’articolo firmato da Hernando Maderna ripercorre la storia del club e il percorso del giocatore argentino (Link)
  • 21 Aprile  – l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli nell’ambito di un programma culturale online sulla propria pagina Facebook, promosso per colmare le distanze nel periodo di quarantena in Italia per la pandemia da covid-19, trasmette il cortometraggio “Afro-Napoli United” realizzato da Massimiliano Pacifico e prodotto da Gianluca Arcopinto per Axelotti film, Sky.
  • Aprile/Maggio 2020 – in collaborazione con Gesco Cooperative Sociali la squadra partecipa ad una campagna di volontariato per aiutare le persone in difficoltà durante il periodo di quarantena in Italia per la pandemia da covid-19. Anche attraverso le pagine sociale i giocatori della squadra diffondono messaggi di speranza e non si lasciano sfuggire anche suggerimenti e consigli culinari e dritte per seguire un buon programma di allenamento da casa!
  • 8 Aprile – il Presidente Gargiulo è intervistato da iLike – Communication, agenzia di comunicazione (Link)
  • 7 Aprile – il Presidente Gargiulo viene intervistato durante la quarta puntata della trasmissione radiofonica “Odiare  non è uno sport” in onda su Radio Sherwood
  • 1 Aprile  – intervista del Presidente Gargiulo pubblicata sul quotidiano “il Roma”
  • 30 Marzo – intervista del Presidente Gargiulo pubblicata sulla testata “Napoli città solidale”
  • 10 Marzo  – l’Afro-Napoli Untied lancia in collaborazione con alte associazioni napoletane una raccolta fondi per l’emergenza umanitaria in atto nell’isola di Lesbo in Grecia, vengono raccolti 256 euro donati ai migranti.
  • 28 febbraio – gli atleti della Juniores partecipano ad un incontro sul gioco d’azzardo con lo staff della Cooperativa Sociale Era, parte del Dipartimento di Dipendenze dell’Asl di Napoli e consorziata Gesco.
  •  28 Febbraio – una delegazione della società partecipa alla presentazione de “Il calcio figlio del popolo” insieme all’autore Davide Ravan in un incontro a Roma promosso da Iniziative Csoa La Torre in collaborazione con Borgata Gordiani.
  • 27 Febbraio – la società partecipa al ciclo di incontri sul gioco d’azzardo presso Gesco tenuti dal team del Centro Diurno Arteteca;
  • 27 Febbraio – la V Edizione della Lampadedromia (in programma per Giugno 2020 e posticipata a data da destinarsi a causa della pandemia da covid-19) promossa in collaborazione con l’associazione Amartea è inserita nel calendario UISP.
  • 20 Febbraio  – il Presidente Gargiulo è ospite durante la messa in onda del programma Globuli Azzurri in diretta su TV LUNA (Canale 14)
  • 14 Febbraio  – la Prima Squadra e i dirigenti della società sono intervistati in una serie di sport contro il razzismo realizzati dalla UEFA.
  • Febbraio 2020 – l’Afro-Napoli United aderisce al progetto “Capacity Metro” come organizzazione esperta nel settore a livello locale. Il progetto è co-finanziano con fondi FAMI e ha  come obiettivo generale quello di affrontare le criticità e moltiplicare le opportunità presenti nei territori metropolitani in un’ottica di pianificazione strategica, diffusione delle buone prassi e trasferimento tecnologico di strumenti operativi che facilitano la conoscenza dei servizi esistenti (PIATTAFORMA WEB-GIS) e lo scambio alla pari tra gli operatori degli stessi (PIATTAFORMA FORUM), già sperimentati con successo in precedenti progetti. Capofila è la Cattedra Unesco SSIIM, Università IUAV di Venezia.
  • 29 Gennaio – due rappresentanti della società, Elena Lopresti e Luigi Di Nunzio, partecipano al Kick-Off Meeting a Brussels del progetto “MiSport – Migrants Inclusion Through Sport” vincitore della call Erasmus + Sport 2019.
  • 1 Gennaio  – ha inizio il progetto “MiSport – Migrants Inclusion Through Sport” vincitore della call Erasmus + Sport 2019 co-finanziato dalla Commissione Europea. Il progetto è guidato dal capofila Au Carrefour de l’Europe e vede la partecipazione di organizzazioni sportive provenienti da Italia (Afro-Napoli United), Romania (Asociatia Umanista Romena), Bulgaria (Bulgarian Sports Development”, Grecia (Orama Neon YOUTH ORAMA), Francia e Reunion Island con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale dei giovani migranti attraverso lo sport e diffondere i risultati nei territori remoti d’Europa.
  • 24-27 Gennaio  – Videodrome Italia realizza una serie di mini-documentari intervistando alcune delle giocatrici della squadra Afro-Napoli United Femminile Calcio a 5.
  • 22 Gennaio – la società firma un Protocollo di Intesa con l’associazione N.O.I. Napoli Open Innovation con il fine di sviluppare attività innovative nel settore dello sport e nel settore sociale.

2019

  • 24 Dicembre  - I giocatori con un’iniziativa spontanea portano doni ai bambini del centro socio-educativo Il Piccolo Principe, che fa parte della Cooperativa Terra e Libertà. Poi partecipano al minitorneo organizzato con la Futura Soccer Academy, la scuola calcio affiliata, in linea con la politica della società che vede dare sempre più spazio ai giovani.
  • 23 DicembreIntervista del Presidente Gargiulo pubblicata sul quotidiano “Il Roma”
  • 6 Dicembre gli atleti più giovani vengono coinvolti nell’iniziativa sportiva, artistica, musicale e solidale organizzata presso il centro polifunzionale Play Time PGF con gli studenti del Liceo Alberti, Scuola Secondaria di Secondo Grado del Comune di Napoli, in collaborazione con l’Associazione Scialla.
  • 27 novembre  – intervento del dirigente Luigi Di Nunzio sul palco del Marano Ragazzi Spot Festival 2019. Partecipano anche gli atleti dell’Afro-Napoli e gli studenti degli istituti secondari di primo grado del Comune di Marano (NA) che hanno partecipato al progetto “Adotta una storia” in particolare dell’istituto comprensivo Alfieri-Ranucci.
  • 26 novembre  – il Presidente Gargiulo è ospite del programma Tagadà negli studi di La7 Tv con un intervento dal titolo “Abbiamo dato un calcio al razzismo
  • 14 novembre – una delegazione della società è ospite come espressione di best practices del territorio al seminario “fratelli di sport” promosso da e presso l’Università degli studi di Napoli Parthenope.
  • 24 novembre  – video intervento del Mister Salvatore Fasano sulle tecniche di allenamento dell’Afro-Napoli United condiviso con i partner dell' Ileps - Officiel - Universita' di Parigi-Seine per il congresso "Le football en mutations"
  • 7 novembre – le telecamere di Dribbling programma di Rai Due sono sul campo per realizzare una serie di interviste a mister ed atleti della Prima Squadra.
  • 28 ottobre – A Palazzo San Giacomo, sede storica del Comune di Napoli, si svolge un  convegno dedicato ai primi 10 anni dell’Afro-Napoli United. All’incontro, dal titolo “Sport e Migrazioni: 10 anni di Afro-Napoli United”, sono intervenuti, moderati dal giornalista Marco Caiazzo: il presidente di Afro-Napoli United, Antonio Gargiulo; l’Assessore al Diritto alla Cittadinanza del Comune di Napoli, Laura Marmorale; l’Assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello; la talent scout, Miriam Peruzzi; ed il ricercatore universitario, Erminio Fonzo.
  • 27 ottobre 2019 – il Presidente Gargiulo è ospite del programma “Lo Sport in Campania” su Televomero
  • 26 ottobre 2019 – il Sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro, è ospite sugli spalti dello stadio Vallefuoco in segno dell’intesa e della collaborazione tra l’ente comunale e la società.
  • 24 ottobre 2019 – PadrePio Tv dedica una puntata del programma “Offerte di lavoro” alla storia dell’Afro-Napoli United: un viaggio attraverso “gesti concreti” realizzati nel meridione da giovani del Sud.
  • 21 ottobre – parte grazie ad un’iniziativa volontaria un servizio di animazione sociale per minori e giovani sul campo dello stadio Vallefuoco a Mugnano durante le partite del Campionato d’Eccellenza.
  • 18 ottobre 2019 – Tg3 Rai Nazionale dedica un servizio all’Afro-Napoli United (minuto 24’12’’)
  • 18 ottobre 2019 – la storia dell’Afro-Napoli e del giocatore Maissa, ceduto dalla compagine multietnica afronapoletana alle giovanili dell’ASD Roma,  è riportata dall’Espresso Repubblica in un articolo di Giacomo Russo Spena
  • 18 ottobre – Intervento del Presidente Gargiulo su Radio 1 Sport: “L’integrazione attraverso lo sport: la favola di Maissa alla Roma”
  • 18 Ottobre – Espresso Repubblica dedica un articolo alla società: “Afro Napoli United, una squadra di calcio che diventa la vera risposta al razzismo sugli spalti” firma Giacomo Russo Spena
  • 16 – 18 ottobre 2019 – l’attivazione di un processo di scambio nel 2019 con l’Ileps vede la partecipazione della giovane project manager, Elena Lopresti, e del dirigente Luigi Di Nunzio al Congresso Internazionale “L’Olympisme un mirror et un aguillon pour des societes en mutation” promosso dal Comitato Francese Pierre de Coubertin in collaborazione con il CIO, la Valle d’Oise, l’Università di Parigi-Seine e l’Ileps. Il titolo dell’intervento della dott.ssa Lopresti in rappresentanza  dell’Afro-Napoli è “Olympisme: culture and values that permeate the activities of Afro-Napoli United”. Gli interventi dei ricercatori e dei docenti presenti durante il congresso sono stati raccolti e saranno pubblicati nel corso del 2020 dall’editore Diagroas con una pubblicazione a cura del Olympic Studies Centre sotto la supervisione del direttore e presidente del Comitato Internazionale Pierre de Coubertin Stephan Wassong.
  • 9 ottobre – il Presidente Gargiulo interviene durante l’evento “Gli dei del nuoto incontrano il Rione Sanità” promosso dal Comune di Napoli in collaborazione con la III Municipalità del Comune di Napoli, l’Assessorato allo Sport del Comune di Napoli, la Basilica di Santa Maria alla Sanità.
  • 7 ottobre – una delegazione dello Spartak San Gennaro, progetto di scuola di calcio popolare nato nel quartiere di Montesanto, è invitata a partecipare ad una partita del Campionato d’Eccellenza in segno di solidarietà e cooperazione.
  • 15 settembre – una delegazione della società è presente all’evento di presentazione della squadra Sanità Untied presso la Basilica di Santa Maria alla Sanità. La squadra nasce dopo un percorso positivo di giovani del quartiere Sanità e condivisione di obiettivi che porta ad un gemellaggio con l’Afro-Napoli che è richiamato nel nome United.
  • 6 settembre -  gli atleti della Juniores disputano una partita rappresentativa contro il Don Guanella allo Stadio San Paolo organizzata e promossa dall'Assessorato allo Sport del Comune di Napoli.
  • 5 settembre – la società promuove una serata artistica e musicale per la celebrazione dei 10 anni di attività sul campo e nella città di Napoli.
  • 5 settembre – la storia dei 10 anni dell’Afro-Napoli United viene raccontata sul portale stanieriincampania.it – Impact Campania.
  • 5 settembre 2019 – il quotidiano “La Repubblica” dedica un articolo per i 10 anni dell’Afro-Napoli United, firma di Pasquale Tina
  • 20 Agosto 2019 – la BBC World Service intervista Elena Lopresti, project manager della società, sulla crisi di governo nell’agosto del 2019. L’intervista (7’40’’) va in onda in diretta radio per il programma BBC OS
  • 8 Agosto  – durante un ritiro organizzato dalla società a Rivisondoli, gli atleti disputano una partita amichevole con la Primavera del Napoli SCN.
  • 23 Luglio – articolo sul mercato estivo pubblicato dalla testata tuttocalciocampano.it
  • 1 Luglio – sui canali web social del programma BBC OS – BBC World Service è condiviso un video con le interviste realizzate sul campo ai calciatori migranti dell’Afro-Napoli United – autore Patrick Clahane
  • 26-29 Giugno. Elena Lopresti, project manager, si occupa dell’organizzazione e partecipazione della IV Edizione della Lampadedromia Neapolitana, in collaborazione con Amartea ed i Sedili di Napoli, con il patrocinio di ACES e del Comitato Internazionale Pierre de Coubertin. L’Afro-Napoli United ha partecipato con 10 Atleti alla corsa a staffetta, inserita nella campagna europea #beactive, e con l’organizzazione del convegno “Sport e Civiltà del Mediterraneo”  con gli interventi di Artemis Ignatiou, Coreografa Ufficiale della Cerimonia di Accensione della Fiamma Olimpica, Angela Procaccini, collaboratrice alle Politiche Sociali del Comune di Napoli e la video partecipazione di Gilles Lecocq, docente di Filosofia dello Sport dell’Ileps. L’organizzazione ha ospitato Artemis Ignatiou e  sponsorizzato la performance del corpo di danza “Art Dance Theater” presso il Parco Archeologico di Cuma e coordinato la performance presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, in occasione della mostra “Paideia” con reperti ellenici sui giochi olimpici. La manifestazione è uno degli eventi collaterali introduttivi alla XXX Universiade di Napoli. Sono pubblicati articoli della manifestazione su Ansa, il Mattino, la Repubblica, il giornale delle Universiadi, ed altre testate locali, nazionali ed internazionali in particolare con sede in Grecia.
  • 16 Giugno. Con Ancos Confartigianato di Napoli, l’Afro-Napoli partecipa all’iniziativa “Ama te stesso. Ama il mare” in collaborazione con il Comune di Napoli, la Municipalità X, il Museo del Mare di Napoli, Legambiente Campania, Accademia Davines, Feyla Onlus ed Angeli del Bello Napoli. L’evento è promosso per sensibilizzare la cittadinanza sul tema dell’abbandono dei rifiuti nell’ambiente e sulla Strategia Europea sulla plastica. Coordina l’iniziativa Elena Lopresti, project manager di Afro-Napoli United e Segretario Generale di A.N.Co.S. Confartigianato Napoli.
  • 21 e 22 Maggio. La BBC è sul campo per conoscere e raccontare il progetto Afro-Napoli.  Sono realizzate una serie di interviste a dirigenti, coordinatori, coach ed atleti e sono intervistati in diretta Luigi di Nunzio, dirigente, e Elena Lopresti, project manager, nel corso della trasmissione “Outside Source”.
  • 9 Maggio. Una rappresentanza di calciatori e dirigenti è ospite del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive, Dipartimento Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell’Università degli Studi di Salerno, per raccontare l’esperienza della squadra.
  • 7 Maggio. Una rappresentanza di calciatori e dirigenti è ospite dell’I.C. Francesco d’Assisi – Nicola Amore di Sant’Anastasia, per raccontare la nostra storia, con la presenza dell’attrice e scrittrice Laura Efrikian.
  • 1 Maggio. Durante il Concerto del Primo Maggio organizzato in Piazza Dante a Napoli, interviene dal palco il Vice Presidente Francesco Fasano per raccontare la storia della squadra e soffermarsi sull’antirazzismo.
  • 25 Aprile. La squadra amatoriale prende parte e si aggiudica il Primo Trofeo dell’Inclusione organizzato a Pescara dalla CGIL in occasione della festività della Liberazione.
  • 4 Aprile. Presentazione del progetto “H.O.N.E.S.T.Y.” per la call del programma Erasmus Sport. Applicant: Ileps.
  • 2 Aprile. Il presidente Antonio Gargiulo interviene nel corso della rassegna “Premio Fausto Rossano per il Pieno Diritto alla Salute per parlare di razzismo nel calcio e sugli stadi.
  • 29 Marzo. In collaborazione con l’ICS Alfieri-Ranucci di Marano, presso lo Stadio Vallefuoco di Mugnano si svolge un torneo amichevole in cui partecipano gli alunni della scuola, gli allievi della scuola calcio di Palma Campania e rappresentanti della società. Nel pomeriggio una delegazione composta da dirigenti ed atleti interviene presso il Teatro della scuola in occasione della Giornata della Legalità.
  • 29 Marzo. Una delegazione della società interviene ad un convegno della Fondazione Zanetti Onlus presso l’auditorium di Villa Zanetti (Treviso). È  trasmesso il docufilm “Loro di Napoli” che racconta la storia della squadra.
  • 22 Marzo. Al Kodokan di Piazza Carlo III (Napoli) una rappresentanza di calciatori e dirigenti interviene alla manifestazione “We Have a Dream” nell’ambito della settimana contro il razzismo.
  • 22 Febbraio. Una delegazione di calciatori e dirigenti è ospite della Scuola Media Statale Ranucci di Marano per parlare di calcio ed antirazzismo.
  • 14 Febbraio. Una delegazione di calciatori e dirigenti è ospite dell’ ISIS Pagano Bernini di Napoli per parlare di calcio ed antirazzismo.
  • 5 Febbraio. Luigi di Nunzio, dirigente ed Elena Lopresti, Project Manager, partecipano all’Info Day sul programma Erasmus + Sport presso la Commissione Europea a Bruxelles.

2018

  • 27 Settembre. La rete televisiva nazionale USA World Channel realizza per tre giorni un servizio sulle attività dell’Afro-Napoli United che sarà poi oggetto di una puntata della serie televisiva americana “Away Games”.
  • 30 Agosto. Presentazione squadra, servizio video di TgClub dell’emittente televisiva TeleclubItalia
  • 4 Giugno. Ospiti del Napoli Pizza Village, una delegazione della squadra racconta il progetto Afro-Napoli ad una platea di oltre 10.000 persone e in diretta radiofonica con RTL 102.5. Per l’occasione è proiettato il trailer del film Loro di Napoli.
  • 10 Aprile. Rai News 24 negli spogliatoi dell’Afro-Napoli racconta il videoclip della canzone di Zulù: “Il mio nome è Zulù”.
  • 17-18 Marzo. Tgr Campania è presente durante la partita che vede i multietnici vincitori del campionato e promossi in Eccellenza.
  • 27 Febbraio. Fanpage realizza un servizio in seguito al videoclip della canzone di Zulù: “Il mio nome è Zulù” girato allo stadio “Vallefuoco” durante una partita dell’Afro-Napoli.
  • 29 Gennaio. Rai Scuola racconta la storia di Ismailou, giovane rifugiato che ha giocato nell’Afro-Napoli, attraverso le voci di alcuni componenti dello staff della squadra.

2017

  • 17 Dicembre. Il Tg3 e il Tgr Campania mandano in onda un servizio dopo il titolo di Campioni d’Inverno.
  • 24 Settembre. Servizio di Luca Cardinali sul campo, durante una partita per la trasmissione 90° Minuto in onda su Rai 2.
  • 7 Maggio. Proiezione Loro di Napoli all’interno dello SkyArte Festival di Napoli.
  • 15 Aprile. Ospiti della redazione di fanpage per la realizzazione di un video contro il razzismo.
  • 28 Marzo. Collegamento in diretta dallo stadio Vallefuoco di Mugnano con il programma tv Tagada su La7.
  • 5 Febbraio. Riconoscimento ai Teleclubawards organizzati dalla rete TeleClubItalia come migliore realtà associazionistica dell’area nord Di Napoli.

2016

  • 21 Dicembre. Loro di Napoli è proiettato al Cinema Astra all’interno della rassegna Astradoc.
  • 28 Novembre. Una delegazione Afro-Napoli è ospite del programma tv Televomero Sport della rete Televomero mentre un’altra delegazione è ospite a Campania Sport su Canale 21.
  • 25 Giugno. Afro-Napoli interviene sul palco alla prima serata del Newroz Festival durante il concerto dei Subsonica e 99 Posse.
  • 15 Giugno. Festa promozione dell’Afro-Napoli organizzata da Gesco e dal Corriere del Mezzogiorno presso Il Poggio. Tanti gli ospiti presenti, dalle varie comunità straniere che vivono a Napoli ai giornalisti delle testate più importanti, non sono mancati gli sportivi come l’ex calciatore del Napoli Francesco Montervino.
  • 15 Giugno. Mister Montanino e il capitano dell’Afro-Napoli Aldair Soares sono premiati da ACI Campania durante le premiazioni del calcio dilettantistico campano.
  • 9 Giugno. Prima napoletana al Cinema Posillipo del film documentario Loro di Napoli, presenti in sala il regista Pierfrancesco Li Donni e i protagonisti del film. Presenta la serata la social blogger Anna Trieste.
  • 8 Giugno. Il regista di Loro di Napoli Pierfrancesco Li Donni parla di Afro-Napoli e del suo film all’interno del programma radiofonico Caterpillar su Radio2.
  • 23 Maggio. Servizio del TgR Campania in onda su Rai3 sulla promozione e vittoria del campionato dell’Afro-Napoli.
  • 23 Maggio. Mister Montanino interviene a La Radiazza di Gianni Simioli su Radio Marte e parla con Gigi D’alessio di un’eventuale partita del cuore contro la compagine multietnica.
  • 23 Maggio. Servizio video su di Buongiorno Regione, rubrica del Tg3, sulla promozione dell’Afro-Napoli in onda su Rai3.
  • 18 Maggio. Una rappresentanza della squadra è ospite del Prof. Luca Bifulco al Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli per una ricerca sul calcio ed i migranti
  • 2 Maggio. L’Afro-Napoli interviene al Fair Play Convention… Champion 2016: si sport, no racism presso il Maschio Angioino, convegno organizzato da: Comitato Nazionale Italiano Fair Play in collaborazione con il Comune, Ministero dell’Istruzione, Ufficio Scolastico Regionale ed il CONI.
  • 25 Aprile. Servizio del Tg3 Nazionale su Rai3 sulla partita contro la squadra di calcio Liberi Nantes.
  • 25 Aprile. Servizio video di Tiki Taka in onda su Italia1 sull’amichevole contro la squadra di calcio Liberi Nantes, disputata il 24 Aprile.
  • 24 Aprile. Partita amichevole giocata a Roma contro la squadra amica Liberi Nantes organizzata da Sisal Matchpoint e dal giornalista Pierluigi Pardo.
  • 11 Aprile. Servizio video di Julie News in onda su JulieItalia19 sulla partita di campionato Barca Ercolanese Vs Afro-Napoli United.
  • 6 Aprile. L’Afro-Napoli riceve il Premio Città di Maiori: sport, educazione e valori per l’interessante progetto che realizza quotidianamente.
  • 30 Marzo. Il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris con l’Assessore allo Sport Ciro Borriello riceve l’Afro-Napoli presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo.
  • 17 Marzo. All’interno di Tutto il bello che c’è, rubrica del Tg2 un servizio in cui si parla del film Loro di Napoli e dell’Afro-Napoli.
  • 12 Febbraio. Mister Salvatore Fasano con alcuni dei suoi calciatori dell’Afro-Napoli United Juniores è ospite a Mattino 9, programma tv in onda su  Canale 9.

2015

  • 30 Dicembre. Il programma tv Coffe Break su La7 parla del film Loro di Napoli.
  • 16 Dicembre. Tombolata benefica a supporto della squadra con l’amichevole partecipazione di Gianni Simioli.
  • 1 Novembre. L’Afro-Napoli è in collegamento da Napoli con Quelli che il calcio su Rai2 per seguire Genoa-Napoli.
  • 24 Ottobre. Servizio video sulla squadra in onda su Rai2 all’interno del programma Dribbling.
  • 18 Ottobre. Mister Montanino e Adama Touré in collegamento dallo Stadio San Paolo seguono Napoli-Fiorentina per Quelli che il calcio su Rai2.
  • 17 Ottobre. Afro-Napoli è ospite al Vernissage alla Casina Pompeiana – Villa Comunale Emilio Porcaro per Io Penso Che, sezione di foto dedicata all’Afro-Napoli United Juniores.
  • 9 Ottobre. Mister Montanino interviene a  La Radiazza su Radio Marte.
  • 4 Ottobre. Servizio sulla squadra e sulla partita di Coppa Campania Afro-Napoli United Vs Casoria Calcio del programma tv La Domenica Sportiva in onda su Rai2.
  • 27 Settembre. Mister Montanino e i calciatori Diego Cantero, Paolo Silvestri e Adama Touré sono ospiti nello studio di Quelli che il calcio, programma tv di Rai2 presentato da Nicola Savino. Viene trasmesso anche un servizio video in cui si racconta la storia della squadra realizzato sempre dal programma direttamente sul campo.
  • 25 Settembre. L’Afro-Napoli premia il giornalista Vincenzo Iurillo de “Il Fatto Quotidiano” al San Gennaro Day, evento sotto la direzione artistica di Gianni Simioli.
  • 26 Agosto. Il nuovo mister Francesco Montanino con i calciatori Diego Cantero e Adama Touré sono ospiti nella trasmissione radiofonica La Radiazza di Gianni Simioli su Radio Marte.
  • 29 Giugno. Il presidente Antonio Gargiulo è intervistato nella trasmissione Ovunque6 di Radio 2.
  • 23 Giugno. Afro-Napoli United è tra i partner del terzo settore per sostenere PalExtra, progetto presentato alla Mostra d’Oltremare dall’associazione Milleculure che coinvolge numerosi atleti campani come Ciro Ferrara, Diego Occhiuzzi, Patrizio Oliva, Pino Porzio ecc.
  • 21 Giugno. Il Presidente Gargiulo interviene raccontando la storia dell’Afro-Napoli all'interno del programma Si accettano miracoli su Radio 2.
  • 18 Maggio. Servizio del Tg Sport del TgR Campania sull’ultima giornata di campionato e sulla festa per la promozione in Prima Categoria di Anna Teresa Damiano.
  • 8 Maggio. La squadra interviene al seminario Passaggio Mediterraneo: L’Africa, il calcio e i migranti tra identità, conflitti e potere, presso l’Università Federico II di Napoli.
  • 23 Aprile. L’Afro-Napoli United per l’impegno profuso nella lotta alle discriminazioni razziali viene premiata all’interno del Non tacerò Social Fest.
  • 3 Marzo. Afro-Napoli , al Liceo Nitti di Napoli, racconta la sua esperienza nell’ambito del progetto Calciastorie organizzato da Lega Serie A e UISP.
  • 19 Febbraio. Il vicepresidente Francesco Fasano interviene su Run Radio, la Web Radio dell’Università Suor Orsola Benincasa.
  • 17 Febbraio. Il presidente Antonio Gargiulo interviene, in seguito ad una battuta discriminatoria di Arrigo Sacchi, all’interno del programma Caterpillar su Radio2.
  • 10 Febbraio. Afro-Napoli United è ospite a San Paolo Show su Tv Luna.

2014

 

  • 17 Dicembre. All’interno del programma Siamo Noi, su TV2000, viene trasmesso un servizio che parla dell’Afro-Napoli United.
  • 18 Maggio. All’interno del Tg Sport delle 20:30, su Rai 1, va in onda la cronaca della partita di Terza Categoria Napoli: Antares Afragola Vs Afro-Napoli United.
  • 6 Maggio. La storia dell’apolide Raffaele Shassah e dell’Afro-Napoli viene raccontata ai microfoni del Tg1, in un servizio di Carlotta Mannu su Rai 1.
  • 27 Aprile. Il corto Afronapoli United prodotto da Arcopinto, in collaborazione con “Figli del bronx”, “Sky” e “Cattleya” va in onda per la prima volta su Sky Cinema Cult.
  • 27 Marzo. L’Afro-Napoli è protagonista di un servizio trasmesso dal programma televisivo A reti unificate, presentato da Alessandro Cecchi Paone e in onda in contemporanea sulle reti Canale 21, Canale 8, Canale 9 e Televomero.
  • 23 Febbraio. La squadra partecipa al primo Trofeo Hugo Chávez in memoria del Presidente, organizzato dal Consolato Venezuelano e dalla Figc Campania.
  • 13 Febbraio. Mansour Diop, calciatore della squadra racconta la sua esperienza con l’Afro-Napoli nel programma tv La vita in diretta, condotto da Paola Perego e Franco Di Mare, in onda su Rai 1.
  • 19 Gennaio. La rete televisiva nazionale giapponese NHK, manda in onda all’interno del programma Soccer Planet  un servizio sull’Afro-Napoli girato nel mese di Dicembre 2013 a Napoli.
  • 8 Gennaio. In onda su Sky Sport 24 (Canale 200) un servizio sulla squadra a firma di Carmelo Prestisimone.
  • 3 Gennaio. L’Afro-Napoli incontra per la prima volta il sindaco di Napoli Luigi De Magistris presso Palazzo San Giacomo. 

2013

 

  • 7 Dicembre. “Insieme per lo Ius Soli”, convegno presso il Teatro San Ferdinando di Napoli. L’Afro-Napoli ha dato la sua testimonianza in presenza del ministro dell’integrazione Cecile Kyenge, dello scrittore Erri De Luca e di Padre Alex Zanotelli.
  • 12 Novembre. L’Afro-Napoli partecipa con gli interventi del Presidente Antonio Gargiulo e del senegalese Mansour Diop al Convegno “Cittadinanza Sportiva”, manifestazione sullo Ius Soli e sul diritto allo sport dei migranti presso il Maschio Angioino di Napoli. Tra i partecipanti anche il Presidente della SSC Napoli Aurelio De Laurentis.
  • 14 Ottobre. Convegno e proiezione del documentario sull’Afro-Napoli all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli intitolato: United-Campioni fuori dal ghetto, un esempio di integrazione razziale attraverso lo sport. Hanno preso parte alla tavola rotonda anche Giancarlo Abete e Antonello Valentini, rispettivamente Presidente e Direttore Generale della FIGC.
  • 14 Ottobre è andato in onda nell’edizione delle 18:30 di Studio Aperto, su Italia 1, un servizio sulla squadra realizzato dalla giornalista Gabriella Simoni.
  • 13 Ottobre. Antonio Gargiulo è intervistato all’interno della trasmissione Si può fare, cronache di un paese migliore su Radio 24 (Il Sole24Ore) da Alessio Maurizi.
  • 11 Ottobre. Giovanna Amore, autrice di United-Campioni fuori dal ghetto, è intervistata da Francesco Marciano, all’interno del programma Time Over di Radio Kiss Kiss Napoli.
  • 6 Giugno. La trasmissione radiofonica Ogni benedetta domenica diventa un libro. All’interno un capitolo dedicato all’Afro-Napoli United.
  • 29 Aprile. L’Afro-Napoli  United è oggetto della tesi di laurea di Celeste Sabatino e Giovanna Amore,  studentesse  dell’Università  Suor  Orsola  Benincasa  di  Napoli.  Le  due  giovani  hanno realizzato un documentario sulla squadra multietnica dal titolo: United-Campioni fuori dal ghetto.
  • 21 Aprile. Collegamento in diretta da Napoli con il programma tv Quelli che… di Rai2 condotto da Victoria Cabello. I ragazzi hanno seguito e commentato la partita Napoli-Cagliari.
  • 21 Marzo. Mohamed El Habib Diallo, calciatore della squadra, è ospite del programma tv Novanta Minuti di Raisport1 condotto da Enrico Varriale.    
  • 22 Febbraio. In occasione della partita di serie B Juve Stabia – Grosseto, alcuni componenti della squadra sono stati protagonisti, durante l’intervallo, di una serie di calci di rigore simbolici contro il razzismo.
  • 1 Febbraio.  Antonio  Gargiulo  è  intervistato  all’interno  della  trasmissione  Ogni  benedetta domenica su Rai Web Radio 8.
  • 26 Gennaio. Servizio sulla squadra all’interno de Il Settimanale, rubrica di approfondimento del Tgr su Rai3.
  • 8 Gennaio. Servizio sulla squadra all’interno di Buongiorno Regione, rubrica del Tgr, su Rai3.
  • 20 Gennaio.  Antonio  Gargiulo,  presidente  della  squadra,  è  intervistato  nel  corso del  GR Parlamento per la rubrica Città allo specchio su Radio 1.

2012

  • 30 Dicembre. Servizio giornalistico di Anna Teresa Damiani del Tgr Campania su Rai3.

2011

  • 7 Novembre. Intervento all’interno della trasmissione sportiva Goal Show condotta da Walter De Maggio su Canale 9.
  • 18 Dicembre. Servizio Italy -- Veni, Vidi, Vici, un documentario di Laurent Sardi e Menuel Herrero realizzato per la televisione francese e andato in onda su Canal Plus.
 

PARTNER